Lo aveva provocatoriamente chiesto il Sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, rispondendo agli attacchi che da più parti gli arrivavano, in merito alle osservazioni al Piano di Assetto Idrogeologico che il Comune di Senigallia ha inoltrato alla Regione Marche nel 2001, e che quest’ultima ha accettato un anno più tardi.

Il Sindaco Mangialardi interviene sulle modifiche al Piano di Assetto Idrogeologico

In sintesi, quelle osservazioni hanno ridotto le aree classificate a rischio inondazione, come si può vedere dalle cartine seguenti: quella di sinistra rappresenta la proposta iniziale della Regione, quella di destra il progetto così come approvato, a seguito delle osservazioni presentate sia dal Comune di Senigallia sia da privati cittadini. Le aree in rosso sono classificate ad alto rischio (R4), quelle in giallo a rischio moderato (R3). Continua a leggere…

Il Coordinamento dei Comitati degli Alluvionati, attraverso il suo portavoce, l’avv. Corrado Canafoglia, espone i risultati raggiunti e gli obiettivi finali: la messa in sicurezza del fiume Misa e il risarcimento dei danni.

L’incontro pubblico si è tenuto a Borgo Bicchia venerdì 12 dicembre 2014.

Lo scorso 12 giugno, grazie all’associazione Confluenze ed ad alcuni comitati di cittadini alluvionati, è stato possibile ragionare lucidamente e confrontarsi pubblicamente su cosa è accaduto il 3 maggio al nostro fiume Misa: un primo approfondimento tecnico per iniziare a capire, con dati oggettivi alla mano, e un approccio scientifico in testa. E soprattutto un obiettivo primario: adoperarsi per mitigare il rischio idrogeologico nella nostra zona, perché avvenimenti come quello del 3 maggio non accadano più, o per lo meno, non con quella gravità.

Oggi è possibile riascoltare la registrazione completa della conferenza, suddivisa nei singoli interventi. Inoltre è possibile rivedere le quattro relazioni tecniche accompagnate dalle stesse diapositive proiettate durante il convegno. Eccole:

Buona visione.

Un percorso, faticoso ma incoraggiante, trova oggi il suo naturale epilogo: il Consiglio Comunale di Senigallia si accinge a votare l’istituzione dell’Anagrafe Pubblica degli Eletti e Nominati.

Non resta che seguirne la discussione e il voto: anche in diretta streaming oppure, per chi è in zona, con la diretta radiofonica sulle frequenze di Radio Duomo 95.2.

AGGIORNAMENTO: l’APEN è stata approvata (in 40 minuti) con il voto favorevole di tutti i presenti (16)!

Il seminario on line si terrà mercoledì 27 marzo 2013 dalle 12 alle 13. Clicca e partecipa

Open the city: soluzioni e strumenti per l’open gov a livello locale

AGGIORNAMENTO: ecco il video

Il key note di Vittorio Alvino, presidente dell’Associazione Openpolis, partner di InformaEtica nella realizzazione di Open Municipio.

Il 17 maggio Open Municipio sarò presentato per la prima volta al pubblico, nella cornice del Forum della Pubblica Amministrazione (ForumPA), che si terrà a presso la Nuova Fiera di Roma dal 16 al 19 maggio 2012. Sarà Vittorio Alvino, presidente di Openpolis, a tenere la relazione “Open data e controllo civico: l’iniziativa Open Municipio“, il 17 maggio, dalle 13.00 alle 13.45.

Sarà un’occasione per condividere questa prova di apertura e trasparenza, iniziata a Senigallia, e valutarne insieme il potenziale e capire cosa fare per coinvolgere le altre città, tra cui la tua.
Ci vediamo a Roma?

Tenutasi il mese scorso a Senigallia, una delle “Lezioni di Storia” curate dalla Provincia di Ancona ha riguardato proprio il Papa senigalliese, Pio IX, al secolo Giovanni Maria Mastai Ferretti. La conferenza, dal titolo “La fine del Papa Re. Senigallia capitale dimenticata, Pio IX, le Marche e il Regno d’Italia“, ha ospitato le relazioni degli storici Marco Severini e Giovanni Sabbatucci.

Riproponiamo la registrazione integrale della serata. Buon ascolto.

La recente manifestazione “Città Futura in Festa” ha promosso e ospitato un incontro pubblico con alcuni amministratori della città di Senigallia: il sindaco Maurizio Mangialardi, l’assessore all’urbanistica Simone Ceresoni e l’assessore al Bilancio Francesca Michela Paci, i consiglieri Carlo Girolametti ed Enrico Pergolesi. A moderare il dibattito, nella veste di intervistatori, Maria Teresa Bianciardi e il sottoscritto.

Grazie all’impegno di Leonardo Barucca, possiamo riproporvi la registrazione integrale dell’evento. Buon ascolto.