Lo scorso 12 giugno, grazie all’associazione Confluenze ed ad alcuni comitati di cittadini alluvionati, è stato possibile ragionare lucidamente e confrontarsi pubblicamente su cosa è accaduto il 3 maggio al nostro fiume Misa: un primo approfondimento tecnico per iniziare a capire, con dati oggettivi alla mano, e un approccio scientifico in testa. E soprattutto un obiettivo primario: adoperarsi per mitigare il rischio idrogeologico nella nostra zona, perché avvenimenti come quello del 3 maggio non accadano più, o per lo meno, non con quella gravità.

Oggi è possibile riascoltare la registrazione completa della conferenza, suddivisa nei singoli interventi. Inoltre è possibile rivedere le quattro relazioni tecniche accompagnate dalle stesse diapositive proiettate durante il convegno. Eccole:

Buona visione.

Commenta l'articolo

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>