Grazie a Valeria di LibriSenzaCarta, Senigallia sarà una delle poche città italiane ad aderire all’iniziativa Candle For Tibet: una candela che mantenga viva la luce dei diritti umani troppo spesso calpestati in Tibet come in tutta la Cina.
La vetrina delle Olimpiadi non può essere un pretesto per parlar d’altro, magari per non disturbare gli enormi interessi economici. Può anche servire da megafono per inchiodare il regime di Pechino alle proprie responsabilità di fronte all’opinione pubblica internazionale.
Perché i diritti umani non vanno in vacanza.
L’appuntamento è domani 7 agosto, alle ore 21:00 davanti alla Rotonda a Mare. Noi ci saremo.

3 Commenti

  • 1. Vercellik (7 agosto 2008, 11:48 pm) :

    Dovendo rientrare per mandare le foto a quella ****** della mia direttrice (che mi fa far tutto di corsa) ne ho approfittato per scaricare per primo le foto del CANDLE 4 TIBET sul meetup a:

    http://beppegrillo.meetup.com/294/photos/412381/

    Chi ne ha del seguito della manifestazione, ne aggiunga.

  • 2. Si'CARF (7 agosto 2008, 11:54 pm) :

    “NO alla violazione dei diritti umani che il Paese organizzatore dei Giochi continua a perpetuare sul popolo tibetano…”
    e non solo! I diritti civili di tutti in Cina sono un’annosa questione, e parliamo della nazione che entro il 2030 SUPERERA’ gli USA, non della repubblica di Roccacannuccia!

    Noi di “SI’CARF” abbiamo coniato uno slogan:
    “FATE LA MARA, non fate gli str****” e grazie ai nostri potenti mezzi (il cinese del ristorante di sotto) lo abbiamo trad8 in cinese mandarino:

    性交MARA,不是笨蛋。

    NB: se vedete solo ???? è ora che sto server s’aggiorna!

  • 3. Popinga&hellip (11 agosto 2008, 2:01 pm) :

    […] scorso, alla “Candle for Tibet”:   Non c’erano nastri da tagliare e cravatte fosforescenti in bella mostra.   Non c’era […]

Commenta l'articolo

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>