Di come un ubriaco, a stento barcollante sulle proprie gambe, abbia commesso offesa a Pubblico Ufficiale. E di come lui sia stato neutralizzato e l’offesa vendicata. Video-vedilo.

Di come il caso sia già chiuso, e di come si stiano raccogliendo firme ad ulteriore difesa di quei Pubblici Ufficiali. Leggilo.

Se, come il Ministro, pensate che tutto ciò sia ragionevole, fermatevi. Altrimenti leggete qui.

1 Commento

  • 1. Gianluigi (3 marzo 2006, 10:30 am) :

    più che del Ministro…mi meraviglio dei giornalisti!

    Il molti paesi un Ministro si comporta così; in altri magari si dimette per molto meno. 

    I giornalisti invece, tutti presi dalle analisi sulla xenofobia o sui clandestini delle banlieu emiliane mi pare che non  abbiamo dato nemmeno un cenno della salute del malcapitato. Sappiamo solo che "prima" era ubriaco e dopo? Però ci hanno informato che i due militari sono stati trasferiti.

Commenta l'articolo

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>