In merito alla vicenda del primariato di Chirurgia a Senigallia, siamo stati i primi a chiedere l’opinione al Presidente del Tribunale del Malato di Senigallia. Pubblichiamo integralmente l’audio-intervista telefonica che gentilmente Umberto Solazzi ci ha concesso.

Non siamo usciti sui giornali per non creare polemiche inutili. Umanamente siamo molto vicini al dott. Bavosi, ma come Tribunale siamo molto preoccupati per le dichiarazioni che ha fatto. Così facendo ha messo in apprensione i cittadini di Senigallia.

Circa la lettera aperta dei cinque chirurghi, apparsa ieri sulla stampa, Solazzi afferma:

Se questi signori sono così fortemente demotivati, vadano a trovare un altro lavoro.

E riguardo al dott. Angelo Cavicchi, vincitore della selezione, dichiara:

Non conosco personalmente il dott. Cavicchi, ma gente della nostra città che ha lavorato con lui mi ha detto: “i senigalliesi ci hanno guadagnato”.

Quanto alle già citate esternazioni dei medici nostri concittadini, penso che queste persone, poco intelligentemente, abbiano adoperato il mezzo stampa per diffondere i propri sentimenti, senza badare ai danni che ne sarebbero derivati per l’ospedale.

Infine, circa l’opportunità di avere accesso agli atti del Concorso, argomento di cui si è discusso in varie occasioni, Solazzi dice:

Se sono atti pubblici tutti possono vederli. Io ho saputo, da fonte certa, che nelle loro dichiarazioni i colleghi di Bavosi hanno “ribaltato la frittata”. Non è poi così certo che il dott. Bavosi sia risultato primo in tutto.

Abbiamo chiesto un incontro con l’ing. Maurizio Bevilacqua, ed a lui chiederemo di vedere gli atti.

1 Commento

  • 1. Popinga&hellip (7 gennaio 2008, 8:00 pm) :

    […] online gli atti del concorso per un dovere di trasparenza e di rispetto della legalità. Questa è la nostra opinione e quindi […]

Commenta l'articolo

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>