Cos’è uno slidecast? E’ semplicemente una presentazione (cioè delle diapositive, in inglese slide) accompagnata da un sonoro, che di solito è la voce del relatore che la presenta. Il risultato finale è una specie di filmato, un prodotto multimediale audio-video, che offre la possibilità di poter assistere ad una presentazione quando e come si vuole.

E’ questa modalità, offerta per esempio da SlideShare (gratuitamente), che abbiamo già usato in passato, e che ora riproponiamo per la conferenza del dott. Paolo Plescia, che il ricercatore del CNR ha tenuto lo scorso 6 febbraio in occasione del convegno sulla raffinazione dei rifiuti organizzato da Popinga.

2 Commenti

  • 1. Massimo (17 febbraio 2010, 10:48 pm) :

    Molto interessante, l’ho ascoltata molto volentieri…per la prima volta visto che me l’ero persa in diretta.

  • 2. Idiozie da Rivalta! | Rif&hellip (8 marzo 2011, 9:31 am) :

    […] La nuova Direttiva Quadro della Comunità Europea sui rifiuti 2008/98/CE (allegato II) fissa una soglia di efficienza energetica in base alla quale il trattamento dei rifiuti negli inceneritori è classificato come “recupero” o come “smaltimento“. Per gli impianti autorizzati dopo il 31 dicembre 2008 la soglia di efficienza deve superare il 65%. “Di fatto nessun impianto in Italia rispetta tali parametri, neppure quello nuovo di Acerra o quello in costruzione a Gerbido vicino a Torino. Un tale rendimento è impossibile perché se le temperature di esercizio dei forni sono troppo alte i sali corrosivi prodotti nel processo di combustione danneggerebbero i forni e l’interno delle tubazioni” (prof. Paolo Plescia, conferenza Senigallia 6 febbraio 2010, http://scaloni.it/popinga/raffinazione-dei-rifiuti-lo-slidecast) […]

Commenta l'articolo

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>