Lo scorso 11 giugno il Circolo UAAR (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti) di Ancona, con il patrocinio del Comune di Senigallia, ha organizzato un incontro con Beppino Englaro. L’occasione, la presentazione del libro “La vita senza limiti. La morte di Eluana in uno Stato di diritto” (ed. Rizzoli), che Englaro ha scritto insieme ad Adriana Pannitteri. Nello stesso periodo Senigallia ha visto l’approvazione, da parte del Consiglio Comunale, del cosiddetto “testamento biologico”, ovvero la dichiarazione anticipata di autorizzazione a trattamenti sanitari.

A presentare Englaro, Dante Svarca, Coordinatore del Circolo UAAR, e Letizia Stortini, direttrice responsabile del mensile L’Eco, di Senigallia.

Proponiamo la registrazione audio integrale della serata. Buon ascolto, come sempre.

3 Commenti

  • 1. dario.petrolati (30 luglio 2010, 4:22 pm) :

    Siccome non ho tempo adesso per udire il podcast della serata in ordine all’oggetto,comincerò dalla fine come se fossi stato presente avessi il libro in mano ed ascoltato le vostre voci.
    Ciò faccio perchè desidero prima di ogni altro evento complimentarmi per l’iniziativa.
    Esprimere la mia solidarietà al sig.Englaro unitamente alla stima chè ho seguito la sua tragedia – comportamento civile a mezzo stampa e per tv-
    Politicamente mi sono arrabbiato come persona laica illuminata che quasi ho sentito il laccio della chiesa e della mala fede delle leggi confuse interessate del governo stato.
    Ho semtito le intrusioni senza dignità cattive della così detta religione di stato –
    Ho sofferto e mi sono vergognato per i governanti che hanno osato impietosi fare la guerra ad un padre-
    Mi complimento per l’associazione che giù a Senigallia avete come riconosciuta anche legalmente.
    Noi abitanti in una città tanto più grande-Padova-ci sognamo prima di arrivare alla vostra dovuta meritata conquista-premio-
    Ora ascolterò il podcast e penserò alla data ormai storica del triste avento che voleste ricordare-
    grazie e complimenti agli organizzatori amici intelligenti.
    dario.

  • 2. LIBERO (30 luglio 2010, 10:19 pm) :

    Queste conferenze sono un successo, fino a non molti anni fa sarebbero state impensabili in piccoli centri, e a Senigallia in un auditorium …. ex chiesa.

  • 3. enrico dignani (3 agosto 2010, 12:02 pm) :

    Testamento biologico

    Cosa terribile
    e meravigliosa
    la vita,

    diritto di cercare
    la felicità
    e diritto di sparire,
    un attimo prima,
    di fare schifo.

Commenta l'articolo

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>