22066_sanroccosena1_rid

Sindaco di Senigallia per quindici anni, nei tempi difficili della ricostruzione postbellica, Alberto Zavatti è stato ricordato venerdì scorso in un convegno organizzato dal Comune di Senigallia in collaborazione con la Provincia di Ancona, l’Istituto Gramsci Marche e la CNA Provinciale di Ancona.

Proponiamo la registrazione integrale dell’evento, suddivisa per relatore.

Introducono i lavori Luana Angeloni, Sindaco di Senigallia, e Patrizia Casagrande, Presidente della Provincia di Ancona, seguite da Aroldo Cascia per l’Istituto Gramsci Marche, e dall’intervento di Giuseppe Orciani, già vice sindaco di Zavatti.

Il convegno di studi prosegue con gli interventi politico-culturali in merito all’aspetto dell’uomo, del politico e del periodo storico. Le relazioni, tenute da Marco Severini, Pietro Rinaldo Fanesi, Lidia Pupilli e Mauro Pierfederici, seguono l’intervento introduttivo di Giovanni Sabbatucci.

Sono intervenuti poi in ricordo e testimonianza della grandezza di Alberto Zavatti, scomparso prematuramente nel 1970, anche il figlio Giuliano Zavatti, Luigi Olivi, Giorgio Camillini e Tullio Piersantelli.

8 Commenti

  • 1. Valeria (2 febbraio 2009, 4:50 pm) :

    Marco, dovresti essere pagato dal Comune per questo servizio…! 8)

  • 2. Gianluigi Mazzufferi (2 febbraio 2009, 7:06 pm) :

    Pensa, cara Valeria, quale sia la gratitudine di certi amministratori!
    Nel comunicato odierno del Comune di Senigallia il vice Sindaco Ceresoni ha dichiarato quanto segue: “… avendo anche avuto modo di riascoltare nelle pagine di un blog l’intera registrazione dell’intervento e della discussione che ne è conseguita…
    Come ben vedi ha omesso l’indicazione della fonte. Non ha specificato dove ha ascoltato la registrazione del convegno. Peccato perché è tutto quello che chiede il gestore di un sito dove tra l’altro, come tu ben sai, vengono usate le note licenze Creative Commons.
    Ti pare si sia comportato bene?
    Altro che come scrivi “…pagato dal Comune per questo servizio”!

  • 3. Andrea Scaloni (2 febbraio 2009, 9:19 pm) :

    Si ostinano a ignorare i blog, credendo in questo modo di difendere chissà quale “ufficialità” o “serietà” dell’informazione…
    Ceresoni non sente il bisogno di aggiungere nulla, in nome della completezza dell’informazione?

  • 4. Claudio (3 febbraio 2009, 2:54 pm) :

    Voi di Popinga siete di un sinistrese subdolo:

    Avete ignorato la dichiarazione di Simeone Sardella che ha definito sul Corriere Luana Angeloni il miglior sindaco avuto da Senigallia, due giorni dopo la commemorazione di Zavatti.

    Secondo avete ignorato l’arrivo a Senigallia del movimento civico Libertà e Futuro che mi vede impegnato insieme ad altre persone di buona volontà per far emergere una terza forza basata sulla società civile, che potrebbe dare una speranza concreta al riscatto di Senigallia dalle consorterie imperanti.

    Siete sullo stesso piano dell’attuale PDL, dominato dalle caste interbe, che a priori rinuncia a battersi per vincere, per patti di buona vicinanza con la maggioranza!

    Claudio Cavallari

  • 5. Andrea Scaloni (3 febbraio 2009, 3:20 pm) :

    Caro Cavallari,
    innanzitutto non accetto lezioni di etica giornalistica da uno come te, e men che meno accuse di faziosità.
    Detto questo, non preoccuparti: sulla vicenda Angeloni scriverò qualcosa molto presto.
    Sul movimento Libertà & Futuro ho già detto che mi iscriverò e come slogan propongo W L.F.!. Uno slogan di sicura efficacia: tira più un pelo…
    Ti ringrazio del commento: adesso, oltre al comunistello radical-chic, posso fregiarmi anche del prestigioso titolo nobiliare di sinistrorso subdolo.

  • 6. Claudio (3 febbraio 2009, 8:34 pm) :

    Ti sei sfogato ma non hai risposto agli argomenti.
    Ti dirò che sei un gran arrogante.
    Data l’età hai ampi margini di miglioramento!
    Saluti

    Claudio

  • 7. DARIO PETROLATI (4 febbraio 2009, 8:03 am) :

    Peccato perdersi in simili baruffe
    Pare quasi che non ci sia roba seria di cui parlare e pensare
    Spiace leggere epiteti e promesse vendicative per lavar l’onore
    Conosco l’impegno di alcuni ed è quasi incomprensibile leggere affermazioni che sminuiscono solo ogni intento e valori che pur ci sono.
    Cordialità.
    dario

  • 8. Gaspa (4 febbraio 2009, 8:50 am) :

    Vorrei capire una cosa: ma 10 siti non bastano a CC, visto che ora vuole dettare gli argomenti da trattare anche a Popinga?

    Un’altra curiosità: la “libertà futura” è quella di copia-incollare gli articoli di altri siti spacciandoli poi per grandi scoop giornalistici?

Commenta l'articolo

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>