Francesco De Gregori in concerto a SenigalliaScoperta, o forse solo capìta meglio, la mia passione (“malattia”?) per Francesco De Gregori, Marco mi ha chiesto di “scrivere qualcosa su De Gregori”; ci ho provato, in questi giorni, ed ho scoperto che… mi è molto difficile, o almeno molto più difficile di quanto pensassi.

E’ molto difficile perché, per “scrivere qualcosa su De Gregori”, bisogna sapere prima di tutto COSA scrivere ed A CHI scrivere: il cantautore, dal 1972 ad oggi (36 anni di carriera…), ha pubblicato circa 40 tra album e raccolte; su di lui sono stati scritti articoli, interviste e (rimanendo su quelli da me conosciuti e letti) almeno 4 libri;
in particolare, mi riferisco a:

  • Francesco De Gregori / 1972-2004 Dell’amore e di altre canzoni“, di Giommaria Monti (Editori Riuniti)
  • Francesco De Gregori / Quello che non so, lo so cantare“, di Enrico Deregibus (Giunti)
  • Francesco De Gregori / La storia siamo noi” di Antonio Piccolo
  • ed infine a “Francesco De Gregori / Battere e levare – Tutte le canzoni” (Einaudi), che raccoglie tutti i testi delle canzoni del cantautore dal 1972 al 2003.

Anche su internet, pur mancando un sito “ufficiale” del cantautore, si possono trovare forum, interviste e scritti molto interessanti; segnalo in particolare i siti:

Continua a leggere…

Ci sono molti modi per raccontare una storia.
C’è un modo che prima di tutto ordina cronologicamente i fatti, ricapitola gli eventi, cerca dentro la precisione delle sequenze una logica e da questa ne deduce temi, ne estrae motivazioni, ne riconosce emozioni. Il tutto dentro un recinto perfettamente tracciato nel tempo e nello spazio.

Continua a leggere…