Ecco il manifesto di Scripta Volant – Blog Generation.

Scripta Volant

Design by Livia Mazzufferi

8 Commenti

  • 1. Valeria (26 aprile 2006, 7:36 am) :

    Brava Livia!

    Bellissimo manifesto.

    Brava Livia!

    Complimenti anche agli organizzatori.

  • 2. andrea (27 aprile 2006, 1:18 pm) :

    E Popinga? Complimenti per il manifesto. Mi dispiace solo che non sia menzionato Popinga, da cui è nata l’idea di Scripta Volant. Ho anche manifestato a Marco alcune perplessità circa l’apertura di scriptavolant.info, ma avremo modo di parlarne de visu.

  • 3. gaspa (28 aprile 2006, 8:12 am) :

    E Popinga?

    Anche io non ho capito a cosa serva scriptavolant.info quando si può usare benissimo questo sito per tutte le informazioni…

    Anche il fatto che non compaia il logo di Popinga sul manifesto mi sembra strano.

    Certo il grosso dell’organizzazione è stata affidata a Luca e al Centro Sociale Saline, ma un riferimento a Popinga ci poteva stare in un manifesto di un metro quadro…

  • 4. mescalino (30 aprile 2006, 2:12 am) :

    Perchè serve

    Perchè fare un nuovo blog? E perchè non Popinga?

    Sicuramente Popinga ha lanciato Scripta Volant all’interno del Centro Sociale Saline; lo ha ideato e, con e grazie al Centro, lo ha realizzato in marzo e aprile nella prima edizione (Lo scrittore della porta accanto). Per questo motivo co-firmava il primo manifesto.

    Questa seconda edizione (Blog Generation) è stata voluta dal Centro Sociale, in continuazione con e grazie alla positiva esperienza della prima volta. Ma l’ideazione dei contenuti, i contatti con gli ospiti, la conduzione, e molto altro, è a cura di Luca. E per questo è BlogCenter a co-firmare il manifesto. Il Centro Sociale sostiene economicamente la rassegna, e si occupa di alcuni aspetti pratici, direi logistici (strutture fisiche, connessione ad Internet, manifesti ed inviti e così via). Scusate, ma Popinga che c’entra?

    Essere ideatori dell’idea originale non significa accampare diritti su tutte le edizioni successive. Del resto chi tiene le fila dell’intera serie Scripta Volant c’è già, e si chiama Centro Sociale Saline (ma ora sono io a chiedervi: in che modo Popinga, in quanto gruppo, in quanto nome collettivo, ha partecipato alla prima edizione? Poi mi direte…)

    Il punto non è vantare meriti, veri o presunti, ma battersi perchè ci siano buoni contenuti, si raggiungano gli scopi, ci si diverta, e fare in modo che il lavoro serva e, possibilmente, abbia un seguito.

    Veniamo ora a perchè il nuovo blog. Oggi pubblicare qualcosa (per lo meno su Internet) è semplice ed economico. La blogosfera si fonda su questo assunto. E funziona in genere in modo contrario ai media tradizionali, di massa: non bisogna cercare di tenere incollato lo "spettatore" al proprio sito (come fosse un canale TV), e quindi di fare audience. I visitatori nei blog sono spesso di passaggio, e non ha senso impedire che vadano altrove. L’obiettivo principale è propagare le proprie idee, non l’indirizzo del proprio sito.

  • 5. gaspa (30 aprile 2006, 11:34 am) :

    fa come ti pare…

    in fondo hai fatto tutto tu, quindi metti quello che vuoi…

    Anche il sito di Popinga è tuo, l’hai creato e lo gestisci in autonomia; non vedo però l’utilità di fare nuovi blog per ogni nuova iniziativa (fra un pò ne farete anche quando andate al bagno), perchè si crea solamente una frantumazione di notizie, mentre avere un punto di incontro come questo sito, mi sembrava un fatto postivo.

    Comunque la mia è solo una critica da spettatore e visto che, come ho già detto, il lavoro l’avete fatto tutto voi, avete tutto il diritto di regolarvi come meglio credete.

  • 6. mescalino (2 maggio 2006, 7:36 am) :

    Caro Gaspa, ti prego di non

    Caro Gaspa, ti prego di non metterla sul piano del "l’hai fatto tu, fanne quello che vuoi…". Se c’è stato un esperimento aperto a collaborazioni, idee, proposte, braccia e menti, quello è stato Popinga! Quante mail, solleciti e occasioni di parlarne abbiamo avuto?! Tante. Spero continueremo.

    Ora, come ho detto nel commento precedente, Scripta Volant è un’altra cosa. Ribadisco quanto ho scritto sui motivi della nascta del nuovo blog. Rispondimi, se vuoi, nel merito delle motivazioni che ho portato.

  • 7. gaspa (2 maggio 2006, 2:56 pm) :

    appunto…

    Io vedo Popinga come un punto di incontro per diverse esperienze, quindi mi farebbe piacere che venisse usato e valorizzato il più possibile.

    Se invece si crea un blog per ogni iniziativa si finisce solo per creare una miriade di siti che non significano nulla. Per questo, mettere un riferimento a Popinga, invece che a questo scriptavolant.info (in cui, onestamente, ci sono le medesime identiche informazioni contenute anche in Popinga), IMHO avrebbe avuto più senso.

    Inoltre anche le persone interessate all’iniziativa di Scripta Volant II avrebbero potuto conoscere le tematiche discusse su Popinga e, di conseguenza, allargato il suo bacino di utenza (che per ora è limitato prevalentemente  tra la collina del Cavallo, Piazza d’Armi e il Borgo Bicchia)…

    Tutto questo ovviamente senza scopi di lucro o altri fini nascosti.

    Ho però constatato che tu hai idee diverse e ne prendo atto senza innescare ulteriori polemiche.

  • 8. Sibilla (13 maggio 2006, 3:04 am) :

    Complimenti !

    La prima serata di Scripta Volant – blog generation è andata molto molto bene!!!

    E’ stata molto piacevole e interessante!

    Complimenti a Luca e Marco e agli ospiti !!

    Vale

Commenta l'articolo

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>