Il funerale di Neruda

“Ottimo” per La Stampa, che gli assegna il massimo del punteggio, 5 asterischi; “imperdibile” per La Repubblica.
Stiamo parlando delle recensioni di dicembre scorso dello spettacolo teatrale Il funerale di Neruda. Garofani rossi per Pablo, durante il tour di rappresentazioni in Cile, iniziato con la prima al Museo della Memoria di Villa Grimaldi, il famigerato carcere clandestino durante la dittatura di Pinochet.

Lo ha realizzato Assemblea Teatro di Torino, che opera dal 1967 e che ha prodotto storici spettacoli portati in giro per l’Europa e per tutto il mondo, ottenendo ovunque significativi riconoscimenti.
Lo porta a Jesi in prima italiana ed europea, al Teatro Pergolesi, sabato 23 Maggio alle 21.30, il Centro Studi Piero Calamandrei, nell’ambito di una importante giornata dedicata alla memoria di Alessandro Galante Garrone, che del centro jesino fu, in vita, il Presidente Onorario.

Il funerale di Neruda lo hanno scritto Luis Sepùlveda e Renzo Sicco, che ne cura la regia, per l’interpretazione di Gisella Bein, Annapaola Bardeloni, Marco Pejrolo, Giovanni Boni, Macarena Paz Pizarro, Rafael Contreras, Mattia Mariani, Silvia Nati, Angelo Scarafiotti. Le musiche sono di Stomu Yamastha, Inti-Illimani, Victor Jara, Patricio Wang, Sigur Ros, Violeta Parra.

Lo spettacolo, come una veglia senza tempo, attraversa la vita del Cile prima e dopo il golpe dell’ 11 settembre e la bara del poeta, come le sue case, diventa architettura di fantasia, trionfo di allegria e resistenza. Un lavoro che, partendo dal funerale di Neruda, simbolica e unica manifestazione di resistenza ad appena 15 giorni dal golpe militare di Pinochet, approfondisce la riflessione sulla forza della parola. Idea che è maturata in Sepulveda, Sicco e Assemblea Teatro in seguito all’emozione provocata dalla risposta costante, tra i sopravvissuti alla durezza delle privazioni e delle torture nel campo di Villa Grimaldi, che di fronte alla domanda “Cosa l’ha aiutata a resistere in una condizione di vita così estrema?”, hanno risposto “Il ricordo di una canzone! Una poesia! La pagina di un romanzo!”.

SABATO 23 MAGGIO 2009 – TEATRO PERGOLESI di JESI – ORE 21.30
Informazioni: 335 6328407 info@centropierocalamandrei.it
Prenotazioni: Biglietteria Teatro Pergolesi – Mart/Sab: 9.30 – 12.30 // 17.00 – 19.30 (chiuso lunedì e festivi) – Telef. 0731 206888 ; email:
biglietteria@fpsjesi.com
A SENIGALLIA:  Libreria SAPERE  Corso 2 Giugno,54  tel.071 60902

1 Commento

  • 1. Gianluigi (24 aprile 2009, 12:39 pm) :

    Per approfondire, oggi venerdì 24 aprile, trovate questa notizia su:
    *Corr Adriat- pag 17,prima pag Cultura e Spettacoli con box richiamo a pag 1 in basso;
    *Carlino- pag 18, prima pag Ancona Giorno e Notte; *Messaggero- pag di Jesi Fabriano; Voce Valles.- prima pag commento politico;
    *Jesi e la sua Valle- pagg 26 27 28 29 e titolo in Sommario.

Commenta l'articolo

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>