Alcune immagini dalla missione a Mambasa

Un proposta ai lettori di Popinga

Per diversi motivi alcuni tra noi, dello staff di Popinga, ci sentiamo da tempo vicini alle attività di una missione cattolica in Africa. Questa opera nel cuore della foresta equatoriale del Congo, un tempo nel villaggio di Nduye ora invece a Mambasa, sempre nella regione dell’Ituri. Siamo nel bacino del grande fiume africano, verso il confine con l’Uganda.

Il principale animatore, da oltre trent’anni, è un prete italiano, un dehoniano, padre Silvano Ruaro. Il suo impegno costante, da una vita oramai, è rivolto all’educazione, alla formazione umana e culturale dei giovani. La scuola professionale “Bernardo Longo” (dal nome del fondatore, trucidato dai ribelli durante gli anni della guerra civile) accoglie attualmente oltre 600 allievi, provenienti anche da centinaia di chilometri di distanza.

Abbiamo pensato di divulgare la proposta delle “borse di studio” che P. Silvano ci ha delineato di nuovo in un recente scritto sul blog. Partendo dalla considerazione che nessuno acquisisce da solo le conoscenze culturali elementari, che tutti abbiamo ricevuto da altri almeno le nozioni basilari, ci sembra opportuno che qualcuno possa impegnarsi, anche con poco, in questo progetto. Un modo per far crescere gli altri, e diciamolo senza pudore, anche un modo di fare del bene amando Dio attraverso le sue creature.

L’istruzione è educazione alla libertà e per la libertà: meglio di così non ci sembra che sia possibile augurare a tutti “buon anno”.

Oggi, giorno della “Befana”, proviamo anche noi a fare un regalino a questa gente più sfortunata di noi.

Link: Il blog della Mission Catolique Mambasa ed il suo album di foto su Flickr

Commenta l'articolo

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <blockquote cite=""> <code> <em> <strong>