Alessandro Bianchi

Leggendo su “l’Espresso” una intervista al ministro dei trasporti Alessandro Bianchi, il professore designato per questo importante dicastero dai comunisti italiani,  sono venuto a conoscenza del “Piano Rosso” per salvare la moribonda Alitalia.

Innanzitutto bisogna ricordare che è tuttora in corso una OPA sul 100% delle azioni della nostra compagnia di bandiera dopo che lo Stato ha messo in vendita il 30% dell’intero capitale azionario.
Prodi ha infatti capito che nella situazione attuale non ci sono margini di manovra per far tornare la società in attivo e non è più possibile finanziarla in eterno con i soldi provenienti dall’erario.

La soluzione sarebbe intelligente in via teorica anche se i paletti posti dall’estrema sinistra rischiano di farla naufragare miseramente. Continua a leggere…